Cercare numeri cellulari: come fare? La guida completa

Cercare numeri cellulari: come fare? La guida completa

Se un tempo col telefono fisso tutti erano rintracciabili sul classico elenco telefonico, oggi con i cellulari non è così facile. Una volta era normale profilarsi su una guida, con i primi dispositivi a monitor si riusciva a visualizzare il contatto e ritrovarlo su pagine bianche online (valido ancora per i professionisti registrati).
Oggi non esiste un elenco dedicato ai mobile, tranne quelli dei consulenti/agenti che decidono di condividere online i loro numeri per poter essere sempre reperibili. Se hai ricevuto una chiamata da un numero sconosciuto puoi provare alcuni accorgimenti per rintracciare chi ti ha telefonato.

Google e Whatsapp

La prima mossa è quella di salvare il numero sul proprio cellulare sotto un nome fittizio. Questo ci permetterà di vedere se il contatto ha un profilo whatsapp e se si, di provare a vedere via chat se ha uno stato o una foto profilo riconoscibile. Se non è nessuno che conosciamo, probabilmente si tratterà di un contatto commerciale, quindi l’altra cosa che possiamo fare è consultare Google. Scrivendo il numero sulla barra del browser, se già se ne è parlato sul web, riusciremo a trovarlo.

Elenchi a pagamento

Questi elenchi che raccolgono numeri mobili sono per lo più a pagamento. Uno tra questi è Jamino, che al costo di quasi 200 euro fornisce un file completo con tutti i numeri presenti nel suo database. E’ una bella spesa, quindi se trovare cellulari non ti porta del profitto, non vale la pena spendere questa cifra per mera curiosità.

Elenchi gratuiti

Senza investire del denaro puoi rivolgerti ad alcuni database creati dagli utenti che come te hanno ricevuto delle chiamate sconosciute e sono risaliti al proprietario del numero. Puoi sfruttare il servizio di Mobile Phone Directory se hai il sospetto che la telefonata arrivi dall’estero. Questa piattaforma infatti include anche i cellulari stranieri di tutto il mondo. Basta inserire il numero nel campo a centro pagina e cliccare sul tasto search. Se non dovessi trovare nulla, puoi provare ancora con Dive300 che però richiede una sottoscrizione.

Per velocizzare la procedura di registrazione puoi entrare con gli accessi di facebook. Ultimo tentativo è “Chi Chiama”, che spesso, grazie alle recensioni degli utenti scova i molestatori dei call center. Questo sito include anche i numeri fissi, ed è utilissimo in caso di truffe telefoniche. Bisogna collegarsi al sito, comporre il numero che cerchi cliccando sulle cifre proposte e vedere le valutazioni degli altri utenti. Se vuoi fare un servizio utile, puoi partecipare anche tu all’implementazione di questi utili database!

Pagine Gialle e Pagine Bianche

Questi due siti sono molto simili poiché raccolgono tutti i dati delle aziende che hanno chiesto di farne parte. I campi di ricerca sono per ragione sociale oppure per numero.

App

Se tutti i suggerimenti qui elencati non ti hanno dato un risultato soddisfacente, puoi provare con la app Truecaller. Basta scaricarla e aprire un profilo condividendo in primis il tuo numero. E’ molto utile anche per mettere in black list i numeri anonimi onde evitare noiose scocciature.

Tecnologia