#InPrimoPiano – Il Natale che non dimentica nessuno, a tavola con i poveri del mondo

PAESE_DELLA_SERA_Campagna Natale 2017 - SantEgidio

Sant’Egidio organizza il pranzo per oltre 200mila persone in difficoltà

di Roberto Zuccolini

Era il 25 dicembre del 1982 quando, a Roma, un piccolo gruppo di 20 persone – tra cui anziani soli e persone senza fissa dimora – venne accolto attorno ad una tavola imbandita nella Basilica di Santa Maria in Trastevere. Sono passati 35 anni: da allora il pranzo di Natale con i poveri della Comunità di Sant’Egidio si è “allargato” fino a raggiungere 60 mila persone in Italia e oltre 200 mila nel mondo. Un Natale, dunque, straordinario. Ma non un pranzo-spot perché si tratta degli stessi poveri (senza dimora, anziani e molte altre persone in difficoltà) che la Comunità sostiene ed aiuta durante tutto l’anno e che non si possono lasciare sole nel giorno in cui tutti cercano una famiglia con cui fare festa.

Quest’anno abbiamo scelto di lanciare un forte messaggio di solidarietà perché le nostre città siano più umane e vivibili per tutti, a partire da chi ha più bisogno, pensando anche che in Italia vivono ancora, sotto la soglia della povertà, più di 4 milioni e mezzo di persone. Oltre che nelle periferie di numerose città italiane, i pranzi verranno realizzati anche in numerosi istituti per anziani e nelle carceri.

Si comincerà con le cene itineranti alla vigilia, il 24 sera, nelle stazioni e negli altri luoghi dove abitualmente vivono i senza dimora e si continuerà il giorno dopo con i pranzi, che toccheranno i centri come le periferie urbane. Quest’anno, in Italia, l’obiettivo è quello di mettere insieme a Natale oltre 60 mila persone in più di cento città (oltre a Roma, anche Genova, Messina, Bari, Milano, Firenze, Torino, Novara, Napoli, Padova, Catania, Cosenza, Palermo, Trieste, Reggio Calabria, solo per citarne alcune): insieme, alla stessa tavola, i volontari con chi è difficoltà, in un pranzo in cui chi serve si confonde con chi è servito.

Lo stesso faranno i volontari in tutto il mondo, con oltre 200 mila persone in Europa, Africa, Asia e America Latina. Per questo abbiamo lanciato una campagna solidale (fino al 25 dicembre inviando sms o chiamando al 45568) dal titolo “A Natale, aggiungi un posto a tavola”. I fondi raccolti serviranno a finanziare i Pranzi di Natale con i poveri della Comunità  di Sant’Egidio.

www.santegidio.org

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...